Uncategorized

Come preparare un frullato verde

Finalmente è arrivata la primavera e tra poche settimane sarà estate. E’ il momento di preparare un frullato fresco e salutare, un bel frullato verde. Il frullato verde – o green smoothie – ci permette di incrementare facilmente il consumo quotidiano di frutta e verdura.

I frullati a base di frutta e verdura sono un vero e proprio toccasana per la salute poiché uniscono le proprietà di questi due ingredienti. Nel nostro frullato verde possiamo prevedere anche degli ingredienti aggiuntivi, come frutta a guscio, frutta essiccata e latte vegetale, vaniglia in polvere o cacao crudo.

Tutti gli ingredienti dovrebbero provenire il più possibile da agricoltura biologica e dal commercio equo e solidale se arrivano da lontano. Pensiamo ad esempio alle banane, tra i frutti più utilizzati per rendere cremosi i frullati verdi e per dolcificarli in modo completamente naturale senza aggiungere zucchero.

I frullati verdi abbinano la dolcezza e le vitamine della frutta alle proprietà benefiche delle verdure per creare bevande dal gusto gradevole. L’ideale sarebbe iniziare con un quantitativo di frutta leggermente maggiore rispetto alla verdura e poi con il tempo cercare di invertire il rapporto a favore delle verdure.

Forse scoprirete che preferirete lattuga e spinaci in un frullato piuttosto che nella classica insalata. Dalla mia esperienza personale di preparazione e consumo di frullati verdi posso dire che bere uno o due bicchieri di frullato verde alla mattina per colazione dona una grande carica di energia.

Il frullato verde mi sembra un’alternativa più saziante rispetto a qualsiasi altro tipo di colazione. Inoltre i frullati verdi si possono scegliere anche per pranzo, per chi preferisce fare un pasto leggero. E basta versarli in un barattolo capiente con tappo ermetico per portarli con sé in ufficio senza problemi. Magari con l’accorgimento di aggiungere del succo di limone.

Rispetto a succhi di frutta e ad altri prodotti analoghi i frullati verdi fatti in casa sono freschi e non contengono coloranti o conservanti. Se non riuscite a dire addio ai succhi confezionati o alle bibite gassate, potreste provare a disintossicarvi proprio con i frullati verdi.

Bere un frullato verde aiuta a farvi ritrovare energia, soprattutto al mattino e al pomeriggio, rafforza il sistema immunitario e richiede una preparazione di soli cinque minuti. Basta versare tutti gli ingredienti nel frullatore, azionarlo e il gioco è fatto.

Preparare un frullato verde è semplicissimo.

Ora vanno di moda dei frullatori molto potenti e costosi, ma potrete preparare i vostri frullati verdi anche con normalissimi frullatori economici.

Per preparare un frullato verde vi serviranno:

– 1 bicchiere di verdure a foglia: spinaci, lattuga, cavolo, cavolo cappuccio, cavolo nero, tarassaco…

– 1 frutto maturo o 1 bicchiere di piccoli frutti: banana, fragole, lamponi, mirtilli, mele, pere, pesche, albicocche…

– 1 bicchiere o poco più di: acqua, succo fresco fatto in casa, latte di mandorle, latte di riso o altro latte vegetale a scelta.

– 1 cucchiaino o 1 pizzico di (facoltativo): semi di canapa, semi di chia, semi di lino, burro di mandorle, cacao, vaniglia biologica in polvere, cannella, zenzero in polvere, crema di sesamo, semi di sesamo…

Frullate prima di tutto le verdure con l’ingrediente liquido prescelto, cercando di ottenere un composto omogeneo. Poi aggiungete la frutta e frullate ancora. Potete anche arricchire il frullato con gli ingredienti facoltativi indicati o con altri ingredienti a vostra scelta. Aggiungete altra acqua o latte vegetale per un frullato più liquido oppure ancora un po’ di frutta per un frullato più cremoso.

frullato verde 1

Ho preparato il frullato che vedete in questa foto semplicemente con una banana, una manciata di spinaci freschi e dell’acqua.

Vi consiglio, infine, un libro molto interessante sull’argomento. Si tratta di “Le virtù terapeutiche dei frullati verdi” di Victoria Boutenko. Lo potete trovare facilmente in libreria e su internet.

Avete mai preparato un frullato verde? Quali sono i vostri abbinamenti di frutta e verdura preferiti?

Marta Albè
(Testi e Foto)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...