rimedi naturali

Ayurveda, rimedi naturali e alimentazione per l’autunno

Il nostro corpo in autunno ha bisogno di attenzioni speciali. Siamo nella stagione di passaggio che ci porta dall’estate all’inverno. In autunno il nostro corpo può andare incontro ad alcuni disturbi tipici del cambio di stagione, come ansia, insonnia, dolori articolari, stitichezza e pelle secca.

Dall’Ayurveda, la medicina tradizionale indiana, arrivano alcuni suggerimenti per aiutarci ad affrontare al meglio la stagione autunnale.

Rimedi naturali per l’autunno

  • Massaggi con olio: massaggi con olio di girasole o olio di sesamo da applicare e cospargere sul corpo dopo averlo intiepidito prima di fare il bagno o una doccia calda. Si possono aggiungere poche gocce di oli essenziali.

Per Vata: olio di sesamo o olio di mandorle.
Per Pitta: olio di cocco o olio d’oliva.
Per Kapha: olio di semi di girasole o olio di vinaccioli.

  • Pasti caldi: i pasti dell’autunno dovrebbero essere caldi e legati agli ingredienti di stagione, rispetto all’estate si può aumentare l’aggiunta di olio come condimento. E’ il momento di ricominciare a preparare zuppe e preparazioni con cotture lunghe.
  • Riposare bene: il riposo diventa ancora più importante in questa stagione dell’anno. Dormire bene per una notte intera rafforza il sistema immunitario. Il riposo è importante per calmare il dosha Vata che agita il corpo e la mente.
  • Acqua e limone: l’Ayurveda consiglia di bere acqua e limone al mattino a digiuno per favorire la regolarità intestinale e il sistema immunitario. Basta versare il succo di mezzo limone in un bicchiere di acqua tiepida e bere a stomaco vuoto.
  • Usare il nettalingua: prima di fare colazione è bene usare il nettalingua per eliminare la patina e le tossine che si sono accumulate sulla superficie nella lingua nelle ultime ore, altrimenti mangiando ritorneranno in circolo.

Cibi per l’autunno

Ecco alcuni cibi particolarmente adatti alla stagione autunnale secondo l’Ayurveda:

  • Le pere cotte condite con spezie e erbe aromatiche per proteggere i polmoni dai malanni di stagione, in vista dell’autunno e dell’inverno.
  • I cachi aiutano a sciogliere il catarro e a rafforzare l’energia digestiva, sono molto adatti quando abbiamo la tosse per alleviare il problema.
  • Le mandorle rafforzano i polmoni, bilanciano tutti i dosha (Vata, Pitta e Kapha) e creano armonia.
  • La radice di loto è benefica per i polmoni, è molto salutare per i tessuti polmonari e aiuta ad alleviare la tosse grassa. Qui potete trovare la radice di loto in polvere, un rimedio naturale consigliato sia dall’Ayurveda che dalla macrobiotica.
  • Il sedano aiuta a depurare il sangue, i reni e l’intestino.
  • La zucca secondo l’Ayurveda si caratterizza per il gusto dolce e astringente. Riduce Pitta e Vata (che predomina in autunno) e aumenta Kapha.

autunno-rimedi-naturali-ayurveda

Spezie per l’autunno

  • I semi di cardamomo si possono aggiungere al latte, alla frutta cotta e ai dolci.
  • I semi di cumino leggermente tostati vanno bene aggiunti ai piatti di cereali, in particolare al riso, ai piatti a base di verdure o di tuberi.
  • I semi di finocchio aiutano la digestione e i gas intestinali, si sposano con piatti sia dolci che salati.
  • L’assafetida è consigliata per rendere i legumi più digeribili e per ridurre i gonfiori addominali, dato che ha un gusto e un odore molto pungente ne basta un pizzico. Nell’alimentazione yogica l’assafetida sostituisce l’aglio e la cipolla, che sono considerati dei cibi troppo pesanti e dunque da evitare.
  • Lo zenzero è una spezia riscaldante adatta all’autunno e all’inverno, favorisce la digestione, è un rimedio naturale per tosse e mal di gola e si può usare sia fresco che secco.
  • La curcuma è una spezia portentosa, aiuta a prevenire e alleviare i malanni di stagione.
  • La salvia insaporisce i piatti di verdure e rende i legumi più digeribili.
  • Lo zafferano favorisce la circolazione del sangue.

Una bella tisana calda

E per finire, non dimentichiamo il potere rilassante, riscaldante e digestivo di una bella tisana calda da bere la sera o dopo i pasti. In particolare per l’autunno l’Ayurveda suggerisce:

  • Tisana allo zenzero fresco
  • Tisana al basilico Tulsi
  • Tisana al cumino, coriandolo e semi di finocchio
  • Tisana alla curcuma, zenzero e basilico Tulsi

Per dolcificare le tisane, se necessario, meglio evitare lo zucchero raffinato e preferire il malto di riso oppure il miele.

Se vuoi conoscere altri rimedi naturali suggeriti dall’Ayurveda, scrivimi:

marta.albe@yahoo.it

Segui la pagina Facebook Yoga della Gioia per rimanere aggiornato sulle prossime novità.

Marta Albè

Fonte foto: Wallpaper Craze

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...