Meditazione della gentilezza amorevole

La meditazione della gentilezza amorevole o meditazione di Metta rafforza il senso di connessione verso gli altri.

Questa meditazione ti aiuta a diffondere sentimenti positivi e di benevolenza verso di te e verso le persone che fanno parte della tua vita.

La meditazione della gentilezza amorevole ti permette di rivolgere i tuoi pensieri sia verso le persone più care sia verso quelle persone con cui ti risulta più difficile andare d’accordo.

Questa meditazione ti aiuta a migliorare la relazione con te stesso e con gli altri.

È una meditazione ricca di gratitudine, consapevolezza, perdono e amore.

Questa meditazione richiede di ripetere dentro di sé una frase ricca di benevolenza, gentilezza, gratitudine e positività.

Una semplice frase però non basta a rendere efficace la meditazione della gentilezza amorevole perché in realtà ciò che conta di più è il tuo atteggiamento e la tua capacità di amare e perdonare.

Per praticare la meditazione della gentilezza amorevole ti consiglio di assumere una posizione comoda e confortevole.

Per te la posizione ideale potrebbe essere a gambe incrociate oppure la posizione del mezzo loto, o ancora potresti sederti su una sedia con le gambe leggermente divaricate e i piedi appoggiati a terra. In ogni posizione mantieni sempre la schiena ben eretta. 

Scegli davvero la posizione che ti è più confortevole, non lasciarti influenzare dalla performance e cerca di non giudicarti.

La meditazione della gentilezza amorevole ti insegna proprio a non giudicare e ad accogliere con benevolenza te stesso e gli altri.

Inizia la tua meditazione con dei respiri profondi, prova a rimanere in ascolto del tuo respiro fino a quando riuscirai a sentire calma e tranquillità dentro di te e attorno a te.

Nella tua meditazione rivolgi un pensiero di gentilezza amorevole verso te stesso.

Questo pensiero ti aiuterà a vivere meglio e ad accoglierti nel tuo cuore con un sorriso.

Possa io essere felice,

possa io stare bene,

possa io essere sereno,

possa io essere libero dal dolore.

Procedi nella tua meditazione rimanendo sempre a occhi chiusi e facendo un respiro profondo.

Poi una per volta e con molta calma immagina di avere di fronte a te una persona cara della tua famiglia, un amico, un conoscente e una persona con cui ti è difficile andare d’accordo in questo momento.

Rivolgi ad ognuna di loro con molta tranquillità e benevolenza il tuo pensiero di gentilezza amorevole.

Possa tu essere felice,

possa tu stare bene,

possa tu essere sereno,

possa tu essere libero dal dolore.

Tra un pensiero e l’altro continua a coltivare la tua calma interiore e una mente ricca di gentilezza e gratitudine.

Lascia spazio al perdono e alla gentilezza per accogliere un grande senso di libertà.

Concludi la tua meditazione tornando a te stesso e all’ascolto del tuo respiro: senti dentro di te la pace, la calma e la gentilezza che si manifestano dentro di te con semplicità e senza sforzo.

Puoi ripetere questa meditazione ogni volta che vuoi diffondere gentilezza e buona energia, anche ogni giorno.

Magari prova a praticare la meditazione della gentilezza amorevole per una settimana e poi per un mese, così potrai capire meglio che effetto potrà avere nella tua vita quotidiana.

Potrai portare avanti la tua pratica di meditazione della gentilezza amorevole per tutto il tempo che vorrai e introdurla nella tua giornata quando ne sentirai la necessità.

I tuoi pensieri di gentilezza amorevole possono includere genitori, figli, amici, colleghi e tutte le persone che senti possano avere bisogno di un pensiero felice, comprese quelle persone con cui stai vivendo dei momenti di difficoltà.

Per tenere traccia della tua meditazione puoi trascrivere su un quaderno i tuoi pensieri gentili alla fine di ogni pratica.

Se vuoi raccontarmi come sta andando la tua pratica di meditazione, puoi scrivermi un messaggio o un commento e sarò felice di risponderti.

Prima di salutarti, ti consiglio alcuni libri sulla meditazione e la mindfulness:

Sedersi in consapevolezza

Dovunque tu vada, ci sei già

Mindfulness per bambini e adolescenti

L’arte rivoluzionaria della gioia. Il potere della gentilezza amorevole e il sentiero verso la libertà

Buona meditazione della gentilezza amorevole.

Marta Albè

2 pensieri riguardo “Meditazione della gentilezza amorevole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.