crescita personale

Rallentare e semplificare

Per molte persone è ancora parecchio difficile riuscire a rallentare e ad essere felici con semplicità del momento presente.

Penso che rallentare e semplificare debbano andare di pari passo per chi desidera abbracciare uno stile di vita più consapevole e sostenibile.

Consapevole perché si basa su scelte ben determinate, su volontà e desideri definiti e sulla capacità di riconoscere e rispettare i propri valori – insomma, nelle scelte non ci si muove a casaccio e nello stesso tempo si ascolta il proprio cuore.

Sostenibile perché si tratta di scegliere e costruire uno stile di vita davvero adatto a sé, che sia su misura e che sia facile da portare avanti nel corso del tempo anche se ci dovessero essere dei cambiamenti.

E una tale visione deve procedere a mio parere sulla via della semplificazione.

La consapevolezza e la semplicità si prendono per mano nell’eliminare dalla propria vita tutto ciò che non occorre, che sia qualcosa di materiale o immateriale.

Semplice, ma non facile, si dice di solito.

Perché raggiungere la semplicità richiede un bel lavoro di potatura che può essere dapprima grossolano e poi sempre più minuzioso – un po’ come il labor limae dei poeti latini.

E ciò che viene potato, rifinito semplificato diventa più leggero, più facile da portare con sé e dunque più sostenibile.

Ci sono davvero tante piccole e grandi cose pratiche che puoi fare subito per semplificare la tua vita.

Ad esempio, riordinare la tua libreria in modo sensato per riuscire a trovare i libri che ti servono più facilmente.

Dare un senso alla tua dispensa e alla tua lista della spesa in base al menù che d’ora in poi programmerai per la settimana.

Fare spazio in quella stanza della casa dove tendi ad accumulare di tutto e dove ogni tanto qualcosa si perde come se fosse stato inghiottito da un buco nero – sono sicura che ogni tanto accada qualcosa di simile anche a te.

Procedi proprio così se per te è più facile iniziare a semplificare la tua vita a partire dagli aspetti più concreti, dagli oggetti che occupano spazio e dalla tua organizzazione quotidiana e settimanale.

Sono solo alcuni esempi di come puoi procedere per semplificare la tua vita e ti renderai conto che dopo una bella riorganizzazione e risistemazione potrai davvero rallentare il ritmo.

Perché te lo meriti.

Ti meriti di dedicarti quel tempo prezioso che ti occorre per prenderti cura di te.

Ti accorgerai che la modalità del fare ti sta allontanando da te stessa, così potrai entrare nella modalità dell’essere e sentirti finalmente felice.

La vera felicità è di chi si perde per potersi ritrovare.

La verità è che essere costantemente indaffarata non sempre ti porta ai risultati che vorresti ottenere.

Anzi, spesso ti allontana da questi risultati perché le attività che stai svolgendo occupano solo il tuo tempo e non sono realmente produttive.

Se imparerai a scegliere le tue attività prioritarie, la tua vita sarà più semplice e potrai rallentare il ritmo.

Potrai fare meno per fare meglio e sarà una preziosa rivoluzione.

Se vuoi partire col piede giusto, il percorso Crisalide è qui per te.

Marta Albè

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.