crescita personale

Disegna un fiore di loto

In una tiepida giornata di sole, stavo camminando lungo il bordo di una strada trafficata. Ad un certo punto, per evitare le auto, era necessario attraversare un breve tratto fangoso. So che può succedere abbastanza di frequente, soprattutto quando il cielo sereno giunge dopo giorni di pioggia. E allora, per passeggiate vicino a casa come questa, indosso le scarpe più comode che ho, quelle scarpe che – davvero – non importa se si sporcano un po’. In queste passeggiate c’è mio figlio di tre anni, con il suo papà, e ci sono delle pozzanghere fangose che portano tanta gioia al piccolino, perché in un attimo è subito splash!

Le scarpe comode servono anche per rincorrere mio figlio, che va più veloce di me perché ha tanta voglia di esplorare, mentre a me piace camminare piano e godermi il sole, anche in autunno e inverno, quando è possibile. Le scarpe che indosso sono con me da più di quattro anni. Le avevo scelte per il viaggio in Islanda, dove vicino a quello che una volta era un cratere vulcanico attivo, mi sono seduta per la meditazione più bella della mia vita. Questo ricordo cammina insieme a me ogni volta che indosso le mie scarpe comode.

Non può esistere un fiore di loto senza il fango.

Non può esistere la felicità senza la sofferenza.

Così come non possono esistere il giorno senza la notte, la luce senza il buio, la quiete senza la tempesta, l’arcobaleno senza il temporale.

La nostra vita è fatta di continui equilibri e la felicità è ancora più potente quando arriva dopo un momento di tristezza.

Sei d’accordo con me?

Quando passeggio in una giornata di sole, dopo la pioggia, sono felice per il rinnovato calore e non penso che del fango sotto le scarpe possa diventare un problema. È una piccola difficoltà che si può accettare. E so che in cambio riceverò una grande gioia.

Niente fango, niente loto. 

Ho provato a dirlo qui con le parole e le immagini che fanno parte della mia vita quotidiana e che magari ritrovi anche nella  tua.

Però ora devo proprio lasciare la parola ad una voce più grande, quella di Thich Nhat Hanh.

Il seguente brano è tratto dal libro Le quattro verità dell’esistenza.

Niente fango, niente loto. 

Immagina che la sofferenza non esista.

È come tentare di immaginare che un loto cresca senza il fango che lo nutre. Non si può piantare un loto nel marmo. Se non c’è fango, non c’è loto. Quindi se vuoi avere i fiori di loto devi procurarti il fango.

Se osservi a fondo la natura del loto, vi scorgerai il fango. Non hai bisogno di guardare il fango, ti basta guardare il loto e vedrai il fango dentro di esso.

Non puoi estrarre il fango dal loto. Se tentassi di farlo, il loto cesserebbe di essere tale. I fiori di loto sono composti da elementi non-loto, compreso il fango. La felicità è composta da elementi non-felicità, compresa la sofferenza.

Disegna un fiore di loto

Leggendo e rileggendo le parole di Thich Nhat Hanh, ho ideato questo esercizio creativo di riequilibrio della visione della vita nel momento presente.

Prova a disegnare un fiore di loto in modo completamente libero, con gli strumenti che hai a disposizione in questo momento, e poi coloralo se vuoi.

Conta i petali del tuo fiore di loto.

Scrivi un motivo di preoccupazione per ogni petalo del tuo fiore di loto.

Scrivi un motivo di gioia per ogni petalo del tuo fiore di loto.

Prova a pensare se esistono delle interconnessioni tra i tuoi motivi di gioia e i tuoi motivi di preoccupazione.

Prova a trovare il tuo punto di equilibrio tra felicità e sofferenza.

Poi scrivimi per raccontarmi come è andato l’esercizio del fiore di loto, sarei  felice di vedere il tuo disegno. 

Se l’esercizio del fiore di loto ti è piaciuto, condividi questo articolo con tutte le persone a cui pensi possa essere utile. 

Marta Albè

2 pensieri su “Disegna un fiore di loto”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.