viaggi

Emozioni in cammino

Una delle cose che amo di più della natura è che sa accogliere me stessa e le mie emozioni.

Passeggio lungo il lago e ritrovo la calma.

Non è scontato, serve la giusta energia ed è necessario un incontro autentico con la natura, un incontro a carte scoperte, dove io sono io e la natura è così come il momento presente le permette di essere.

Questa energia la sto ritrovando in cammino.

Un passo dopo l’altro, senza mai stancarmi, visito luoghi belli insieme alla mia piccola famiglia.

Indosso delle scarpe comode per camminare che mi fanno compagnia da tanti anni e parto all’avventura per esplorare i dintorni, luoghi da raggiungere con un viaggio breve da casa, luoghi da riscoprire.

La magica e sorprendente esplorazione dei dintorni e della prossimità sta diventando un’esplorazione di me stessa per andare oltre i miei limiti, camminando con una macchina fotografica a portata di mano per immortalare panorami naturali e dettagli speciali.

I luoghi che scelgo di visitare sono come specchi delle emozioni che desidero provare e me ne sto rendendo conto giorno dopo giorno.

La calma delle acque del lago mi ha trasmesso proprio quella pace interiore che stavo cercando.

Come uno specchio, il lago ha iniziato a riflettere a poco a poco il mio stato interiore, tra ricerca di tranquillità e soddisfazione per aver raggiunto una nuova meta nel mio cammino personale.

Il lago di Sartirana è un lago di origine morenica e fa parte delle riserve naturali della Lombardia, perché si trova in un’area ad alto valore ecologico della provincia di Lecco.

È una piccola oasi di pace e di tranquillità, facile da raggiungere una volta artivati a Merate.

Con passo leggero è possibile camminare lungo il perimetro del lago su un sentiero sterrato, immerso nella natura, con alcuni suggestivi ponticelli in legno da attraversare di tanto in tanto.

È necessario avvicinarsi alla natura con attenzione e con cura ed io cerco di farlo il più possibile.

Questo piccolo lago sembra richiedere ad ogni passo silenzio e rispetto per non disturbare gli equilibri della natura.   

Negli ultimi fine settimana ho scelto di percorrere dei sentieri in salita molto energizzanti.

Ora ecco il turno di un sentiero circolare e pianeggiante che dona bellezza e meraviglia ad ogni passo.

La natura sa accogliermi e allora capisco che il mio compito in questo momento ha molto a che fare col camminare per crescere, nel qui e ora.

Se le acque del lago sono così calme, posso ritrovare la stessa calma, posso seguire il ritmo della natura e rispettare il mio ritmo interiore.

La foto è senza filtri, come le mie emozioni.

Marta Albè

Standard

2 risposte a "Emozioni in cammino"

Rispondi a Marta Albè Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.