libri

Quel che affidiamo al vento

Numerosi libri che attendevano da tempo di essere letti si stanno facendo spazio nella mia vita e mi stanno conducendo per mano altrove.

Dopo aver letto Finché il caffè è caldo e, più di recente, Quel che affidiamo al vento sto viaggiando metaforicamente per le strade di Tokyo e del Giappone.

Altri romanzi e saggi mi stanno permettendo di conoscere meglio la Cina e la Corea.

Sto anche imparando qualche parola delle affascinanti lingue di questi Paesi e mi sto lasciando cullare dalle storie e dai racconti più o meno autobiografici che mi conducono lontano nel tempo e nello spazio.

Continua a leggere

Standard
libri

Finché il caffè è caldo

In Giappone esiste una caffetteria speciale che ti permette di tornare indietro nel tempo, in quel punto preciso della tua vita in cui hai fatto la scelta sbagliata o non hai avuto il coraggio di dire la cosa giusta.

Questa caffetteria, che ha più di cento anni, esiste nell’universo narrativo di Toshikazu Kawaguchi, sceneggiatore e regista che con Finché il caffè è caldo ha firmato il proprio esordio letterario dando vita a un bestseller internazionale.

Ho scelto di leggere Finché il caffè è caldo perché avevo l’impressione che le storie narrate in questo libro potessero aiutarmi a riflettere ancora una volta sul tema della ricerca del proprio ikigai ed in effetti è stato così, ma procediamo con ordine.

Continua a leggere

Standard
libri

Idee per rimandare la fine del mondo

Idee per rimandare la fine del mondo è un titolo duro che obbliga a guardare in faccia la realtà. È il titolo del libro che accoglie la voce e valorizza le idee di Ailton Krenak, leader indigeno brasiliano e ambientalista di fama internazionale. Da anni ha scelto come propria missione la difesa dell’ambiente e delle popolazioni indigene, che tutto il mondo dovrebbe considerare delle ineguagliabili custodi della natura. Continua a leggere

Standard