crescita personale, vita

Il mio spazio vitale

Quando penso al mio spazio vitale, so molto bene che non è composto solo dallo spazio fisico in senso stretto, ma anche dal tempo e dalle emozioni, con l’aiuto di qualche ingrediente segreto.

In astratto, ma forse anche in concreto, il mio spazio vitale vorrebbe avere qualcosa a che fare con la famosa stanza tutta per sé di Virginia Wolf.

Una stanza solo mia dove scrivere, dove avere tempo per pensare e tutto il tempo per me che mi occorre per stare bene.

Lo spazio e il tempo sono molto collegati, come vedi, e le emozioni arrivano di conseguenza (come sto, come stai).

Dato che al momento non è possibile avere una stanza tutta per me, sto cercando altre soluzioni.

Ed è così che sono riuscita a trovare il mio angolo della calma.

Ed è così che è nato il nuovo percorso Casa organizzata Continua a leggere

Standard
crescita personale

Quattro domande per una vita più semplice

Oggi ho pensato per te a quattro domande che possano aiutarti ad avere una vita più semplice e a definire meglio le tue priorità.

Forse anche tu all’inizio di ogni anno provi a definire degli obiettivi da raggiungere e alcune cose che ti piacerebbe fare per vivere meglio, ma poi i buoni propositi rimangono in un angolo, mentre i mesi passano e ad un certo punto ti sembra di aver perso la bussola della tua vita.

Ti capisco benissimo, perché succede ogni volta anche a me di perdermi, però a poco a poco sto provando a comprendere come ritrovarmi e come recuperare quel briciolo di felicità sperduto chissà dove.

La strategia che ho pensato per te (e per me innanzitutto) consiste nel provare a fermarti di tanto in tanto e rispondere alle domande che sto per presentarti.

Continua a leggere

Standard
mindfulness

Come mangiare in consapevolezza

Imparare a mangiare in consapevolezza è per me una piccola sfida in grado di portare a una grande soddisfazione.

Non sempre mi riesce facile fermarmi e riuscire a mangiare con calma, con tutto il tempo che mi servirebbe davvero a pranzo  e a cena per fare le cose per bene.

Però ci sto provando da tempo e, quando l’esperimento riesce, è per me davvero una soddisfazione.

Continua a leggere

Standard
crescita personale, scrittura creativa

Scrivi e vivi le tue emozioni

Scrivere mi aiuta da sempre a coltivare la calma interiore e a vivere bene le mie emozioni.

Ho iniziato a scrivere un diario quando ero bambina e non ho mai smesso pur avendo avuto periodi di scrittura più o meno intensa e magari non proprio quotidiana.

La scrittura personale, cioè lo scrivere solo per me stessa, è uno dei miei balsami per l’anima preferiti perché mi aiuta a riconoscere e vivere bene le mie emozioni.

Sono una persona introspettiva e riflessiva che ha bisogno di tempo per comprendersi, non mi è mai tutto chiaro nell’immediato e, da quando le scoprii al liceo, mi riconosco nelle parole di William Wordsworth “emotion recollected in tranquillity”.

Ora ti spiego meglio e magari ti sblocco un ricordo.

Continua a leggere

Standard
crescita personale

Qui e ora

La vita non ti attende.

Ecco perché è importante imparare a vivere in consapevolezza nel momento presente.

La tua vita non può seguire un calendario prefissato e, ragionevolmente, non sei in grado di prevedere il futuro.

Puoi programmare, ma non puoi conoscere subito fino in fondo il risultato dei tuoi piani e cosa accadrà davvero.

A volte la realtà supererà le tue aspettative, mentre altre volte potrebbe succedere l’opposto.

È tutto normale nella corsa sulle montagne russe della vita.

Dovrebbe essere davvero una corsa?

Continua a leggere

Standard