natura

La tarda estate

Siamo in un periodo dell’anno speciale, un momento in cui la natura si prepara al cambiamento e alla trasformazione.

Il passaggio dall’estate all’autunno è lento e ciclico e lo vedremo progredire nel corso delle prossime settimane.

Non esiste un taglio netto tra la fine dell’estate e l’arrivo dell’autunno e per questo motivo il mio desiderio più forte per vivere bene la stagione di passaggio è uscire dalla retorica dei nuovi inizi.

Continua a leggere

Standard
crescita personale

Una profonda connessione con la natura

Il primo passo per realizzare una profonda connessione con la natura è ricordare che ne sei parte.

Non sei un’entità separata dalla natura, perché i suoi stessi elementi fanno parte di te: pensa all’acqua, all’aria, ai minerali e a tutti gli elementi naturali che in qualche modo sono parte di te o con i quali sei direttamente a contatto ogni giorno.

Ciò che puoi ammirare al di fuori di te in una piccola o grande percentuale fa parte anche di te e, se ci pensi bene, puoi ricordare che oltre la metà del nostro peso corporeo è costituita da acqua.

Continua a leggere

Standard
viaggi

Cosa ho imparato in un fine settimana di pioggia

Ho imparato che le previsioni meteo possono essere più imprecise che mai e che, nel dubbio, è meglio partire comunque, quando si sa di non correre rischi, perché la pioggia potrebbe lasciare al sole molto più spazio del previsto.

Ho imparato a prendere una posizione chiara, a fare sentire la mia voce, a non lasciarmi trascinare dalle incertezze degli altri, soprattutto quando si tratta di persone che tendono ad essere evitanti e rinunciatarie.

Ho imparato che un fine settimana di immersione nella natura può essere proprio questo e che non serve aggiungere al viaggio ulteriori tappe, tra l’altro lontane dai miei desideri. Continua a leggere

Standard
meditazione

Meditazione di riconnessione con la natura 

Siamo parte della natura, anche se spesso ce ne dimentichiamo.

Col passare dei secoli, ci siamo distaccati dalla natura e abbiamo iniziato a considerarla qualcosa di diverso da noi, qualcosa di lontano e di cui non fosse necessario prenderci cura. 

Le conseguenze di questo atteggiamento sono evidenti e sono tutte sotto i nostri occhi.

Continua a leggere

Standard